fbpx

Riflessione sulla drammaticità della crisi in corso e del possibile futuro che ci attende

Qualsiasi catastrofe, passata o presente, vera o inventata, naturale o artatamente provocata, individuale o collettiva che sia, se rimaniamo esenti da destabilizzanti coinvolgimenti emotivi e consapevoli della nostra realtà spirituale, possiamo affrontare qualsiasi evento con vero successo. 
Con ciò non dobbiamo negare le disperate condizioni socioeconomiche e psicofisiche in cui l’umanità sta gradualmente scivolando, bensì affermiamo che il rischio lo corrono i corpi con gli annessi illusori attaccamenti materiali (salute, relazioni, abitudini, status, ruolo, potere, ricchezza, ecc). 
Risvegliamo dunque le nostre coscienze alla eterna realtà dello spirito e reagiamo alle presenti circostanze materiali facendo serenamente il possibile per aiutare tutti coloro che desiderano risvegliarsi dall’incubo di turno e vivere consapevoli nella pienezza dell’essere, in armonia con il Tutto.

Marco Ferrini
(Matsya Avatar das)

Centro Studi Bhaktivedanta, Università Popolare degli Studi Indovedici